Insula spa braccio operativo del Comune di Venezia per la manutenzione urbana, le infrastrutture e l'edilizia

gx011o05w.jpg

link alla pagina dell’ufficio relazioni con il pubblico di Insula

link alla pagina dell’ufficio condoni edilizi di Insula

link al sito Venice backstage come è fatta Venezia

link al sito del Sistema manutenzione urbana con mappe, altimetria e percorsi

comunicati stampa Nuove modalità di gestione della riscossione degli affitti alloggi pubblici

Nuove modalità di gestione della riscossione degli affitti alloggi pubblici

23 marzo 2012

Nell’ultimo anno si sono più volte verificati dei ritardi da parte di Equitalia Nord spa nella gestione dell’invio dei bollettini necessari per il pagamento dei canoni di locazione della residenza pubblica. Per ovviare in modo definitivo ai disagi a cui erano conseguentemente soggetti gli affittuari, a dicembre 2011 l’amministrazione comunale ha concluso il rapporto con Equitalia Nord spa, attribuendo la funzione di riscossione dei pagamenti direttamente a Insula spa.
Si integra e si completa, in questo modo, l’attività di gestione dell’edilizia residenziale pubblica che la società ha già in carico. Con l’internalizzazione del servizio vi sarà inoltre una ottimizzazione delle risorse: si tratta quindi di un ulteriore passo per ampliare l’utilizzo delle competenze professionali presenti all’interno della società.In termini operativi, il servizio di stampa, postalizzazione, invio e riscossione verrà pertanto effettuato direttamente da Insula spa.
Dopo aver sviluppato le necessarie indagini di mercato, la società si sta in questo momento organizzando per riprendere in maniera regolare, a partire dal mese di aprile, l’invio mensile dei bollettini agli inquilini e procedere, nei mesi successivi, alla stampa e all’invio di quelli non ancora recapitati.
Nel primo bollettino che verrà inviato agli inquilini sarà allegato un foglio che riepilogherà le modalità per il pagamento degli affitti pregressi e le scadenze. Nella sostanza, resteranno invariate le abitudini degli inquilini in quanto il pagamento del bollettino potrà essere effettuato con modalità analoghe alle precedenti: rinnovando la domiciliazione bancaria, oppure in posta.
Insula vuole rassicurare tutti gli inquilini che i ritardi registrati nei mesi scorsi non porteranno ad aggravi di natura contrattuale né tantomeno all’applicazione di interessi di mora sui canoni pregressi.