immagine di Insula Quaderni numero 17 del 2003 I limiti di Venezia17/2003 I limiti di Venezia

Nel tempo e nello spazio il perimetro della città di Venezia è mutato secondo le necessità. Qui sono i marginamenti di rive e fondamente che hanno tracciato un segno di demarcazione tra la città e l'acqua, rispondendo così al bisogno della città di definire un rapporto tra interno ed esterno, in altri luoghi identificato dalla cinta muraria. Una trattazione divisa in due parti: tra Cinque e Settecento, tra Sette e Novecento.

Premessa
Definire il limite a Venezia in età moderna
Il limite tra pubblico e privato
'Atorno questa nostra città'
I limiti lagunari nella cartografia tra 500 e 600
La nozione di limite
L'economia del fango
Il margine orientale
Tra Venezia e il mare: il Lido come limite
I limiti di una più grande Venezia