comunicare il subaffidamento non assimilabile a subappalto

È considerato subaffidamento la prestazione, quale la fornitura con posa in opera o il nolo a caldo o altra prestazione, che rientri in uno dei seguenti casi:

  • l’importo del sub-contratto non supera il 2% delle prestazioni affidate o euro 100.000 e l’incidenza della manodopera è inferiore al 50% dell’importo del sub-contratto;
  • l’importo del sub-contratto supera il 2% delle prestazioni affidate o euro 100.000 ma l’incidenza della manodopera è inferiore al 50% dell’importo del sub-contratto.