comunicare il SUBAFFIDAMENTO non assimilabile a subappalto

È considerata subaffidamento la prestazione quale fornitura con posa in opera o nolo a caldo o altra prestazione, che rientri in uno dei seguenti casi:

  • l’importo del sub-contratto non supera il 2% delle prestazioni affidate o euro 100.000 e l’incidenza della manodopera è inferiore al 50% dell’importo del sub-contratto;
  • l’importo del sub-contratto supera il 2% delle prestazioni affidate o euro 100.000 ma l’incidenza della manodopera è inferiore al 50% dell’importo del sub-contratto.

 

Documenti subaffidamento

1. Comunicazione di subaffidamento

L'Appaltatore che intende comunicare il subaffidamento ha l’obbligo, prima dell'inizio della prestazione, di indicare a Insula spa con apposita comunicazione in carta semplice il nome del sub-contraente, l’oggetto del lavoro, servizio o fornitura affidati e l’importo della prestazione.
A tal proposito, si invita a utilizzare il modello predisposto da Insula spa:
Modulo 1 - Comunicazione di subaffidamento non equiparabile al subappalto ex art. 105, comma 2, D.Lgs. 50/2016 scarica il pdf

Alla comunicazione di subaffidamento si chiede di allegare quanto segue.

 

2. Copia del contratto sottoscritto con il subaffidatario

Il contratto deve riportare:

  • la clausola relativa all’assolvimento degli obblighi previsti dall’art. 3 della legge 136/2010 a garantire la tracciabilità dei flussi finanziari, pena la nullità del contratto stesso:
    Art. (...) Obblighi del subappaltatore relativi alla tracciabilità dei flussi finanziari
    "1. L’impresa (.), in qualità di subappaltatore dell’impresa (.) nell’ambito del contratto sottoscritto con Insula spa, identificato con il CIG n. (.)/CUP n. (.), assume tutti gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui all’articolo 3 della legge 13 agosto 2010, n. 136 e successive modifiche.
    2. L’impresa (.), in qualità di subappaltatore dell’impresa (.), si impegna a dare immediata comunicazione a Insula spa della notizia dell’inadempimento della propria controparte agli obblighi di tracciabilità finanziaria.
    3. L’inadempimento degli obblighi sopra richiamati determina la risoluzione del presente contratto".
    in assenza di tale clausola il subappalto non sarà autorizzato
  • l’indicazione del c/c dedicato su cui verranno effettuati i pagamenti al subappaltatore:
    Art. (...) Comunicazione del C/C dedicato
    "1. Ai fini della tracciabilità dei flussi finanziari prevista dall’art. 3 della l. 136/2010 il subappaltatore utilizza il seguente conto corrente bancario / postale: banca ...., Abi ...., filiale di ...., Cab ...., c/c n. ...., Iban ...., su cui vengono registrati tutti i movimenti finanziari relativi alla presente commessa secondo quanto previsto dalla norma citata.
    2. Le generalità e il codice fiscale delle persone delegate a operare su di esso sono le seguenti: cognome e nome, data e luogo di nascita, codice fiscale.
    3. Il mancato utilizzo del bonifico bancario o postale ovvero degli altri strumenti idonei a consentire la piena tracciabilità delle operazioni costituisce causa di risoluzione del contratto".

 

3. Eventuale dichiarazione relativa alla tracciabilità dei flussi finanziari

L'eventuale dichiarazione relativa alla tracciabilità dei flussi finanziari sottoscritta dal legale rappresentante della società o dal titolare dell’impresa individuale subaffidataria, con copia fotostatica di un documento di identità del medesimo, deve essere inviata qualora nel contratto di subaffidamento non siano stati indicati gli estremi del conto corrente dedicato ai sensi della legge 136/2010 e s.m.i..
Tale dichiarazione deve inoltre essere inviata a Insula spa ogni qual volta il subaffidatario indichi un nuovo conto dedicato su cui dovranno essere effettuati i pagamenti relativi alla commessa. Si ricorda che la mancata comunicazione delle generalità e codice fiscale delle persone delegate a operare sul conto corrente dedicato e il mancato rispetto delle modalità di pagamento tramite banca/posta e con modalità di bonifico bancario o postale comporta l’applicazione delle sanzioni previste all’art. 6 della legge 136/2010.
Si invita a utilizzare il modello predisposto da Insula spa:
Modulo 6 - Dichiarazione sostitutiva sulla "tracciabilità" dei flussi finanziari scarica il pdf

 

Le dichiarazioni devono essere firmate digitalmente dai sottoscrittori.
(in caso, eccezionale, di impossibilità di sottoscrizione con firma digitale dovrà essere obbligatoriamente allegata copia di valido documento di identità dei sottoscrittori)

 

Tutta la modulistica è disponibile, inoltre, nella sezione Servizi in rete/modulistica del sito di Insula.
vai alla sezione modulistica