comunicare il subcontratto sensibile

Sono considerate “sensibili” le seguenti attività:

  • trasporto di materiali a discarica;
  • trasporto e smaltimento rifiuti;
  • fornitura e/o trasporto terra e materiali inerti;
  • fornitura e/o trasporto di calcestruzzo;
  • fornitura e/o trasporto di conglomerato bituminoso;
  • noli a freddo di macchinari;
  • fornitura di ferro lavorato;
  • fornitura con posa in opera e noli a caldo (qualora il contratto non debba essere assimilato al subappalto ai sensi dell’art. 105, comma 2 quarto periodo, del dlgs 163/2006);
  • servizio di autotrasporto;
  • guardiania di cantiere;
  • fornitura di servizi, di logistica, di supporto, di vitto e di alloggiamento di personale.

Non possono essere oggetto di subaffidamenti i contratti aventi ad oggetto le prestazioni cosiddette sensibili sopra elencate, a favore di una società o impresa individuale che abbia partecipato come concorrente, singolarmente o in associazione temporanea con altre imprese, alla medesima procedura di affidamento relativa all’appalto principale, anche in applicazione del Protocollo di legalità siglato il 7 settembre 2015 da Prefetture della Regione Veneto, UPI Veneto, Anci Veneto e Regione Veneto pubblicato nel sito internet della Prefettura di Venezia www.prefettura.it/venezia al quale Insula ha aderito.